Data:
26 agosto 2020

Visualizzazioni:
241

Il servizio

Cos'è

 Accesso agli atti per le pratiche edilizie: visione e rilascio della documentazione relativa alle pratiche edilizie presentate.

A chi si rivolge

 Il servizio è rivolto a cittadini, professionisti, agenzie immobiliari ecc..

Accedere al servizio

L'avente titolo (soggetto che vanta un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente a una situazione giuridicamente tutelata e collegata agli atti ai sensi dell'art. 22, lettera b) della Legge 241/1990 ess.mm.ii) presenta l'istanza utilizzando preferibilmente la modulistica predisposta dall'Ufficio, scaricabile dal sito. Il modulo deve essere compilato in ogni sua parte, con particolare attenzione all’inserimento dei dati identificativi dell’immobile (via, numero civico, piano, dati catastali e Provvedimento edilizio), dell’interesse vantato e della motivazione.

 

Cosa si ottiene

Il richiedente interessato verrà contattato entro trenta giorni decorrenti dalla presentazione dell'istanza, per la fissazione di un appuntamento presso gli uffici del Servizio Edilizia Privata e SUAPE ubicati in Via Carta n. 1 – “Località Trunconi” per la visione e l'individuazione degli atti. In funzione dei documenti richiesti verranno quantificati i costi di riproduzione, si concorderà il giorno per la consegna dell'attestato di versamento da parte del richiedente e si definiranno le modalità di ritiro delle copie richieste.

 

Uffici

 Ufficio urbanistica, SUAPE

Area di riferimento

Edilizia privata – SUAPE
Via Giuseppe Carta n. 1 – “Loc. Trunconi” 

Cosa serve

  document Modulo per la richiesta di accesso agli atti (100 KB)

Costi e vincoli

 La quantificazione del importo dovuto per le spese di riproduzione dei documenti, diritti di ricerca e visura e la determinazione delle modalità di pagamento sono disciplinate dalla delibera di Giunta.

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
26 agosto 2020 , 13:56

Potrebbero interessarti