Progetto Spiagge Sicure Estate 2020

Dai primi del mese di luglio è operativo lungo tutto il litorale del Comune di Sorso il progetto “Spiagge Sicure 2020”.

Data:
14 luglio 2020

Visualizzazioni:
642

Dai primi del mese di luglio è operativo lungo tutto il litorale del Comune di Sorso il progetto “Spiagge Sicure 2020”.

spiaggie sicure 2020Grazie ad un finanziamento di circa 40 mila euro messo a disposizione dal Ministero dell’Interno per il tramite della Prefettura di Sassari, vengono così implementate con l’ausilio del Corpo di Polizia Locale una serie di iniziative volte da un lato a prevenire e contrastare l’abusivismo commerciale e la vendita di prodotti contraffatti durante la stagione estiva, dall’altro a fornire ai fruitori dei lidi romangini, anche con riferimento ai comportamenti da tenere contro la diffusione del covid-19, concrete e rapide soluzioni su come godere in totale sicurezza delle bellezze naturali costiere del nostro territorio.

 

Progetto

Il progetto, nato dalla collaborazione tra l’Assessorato alla Polizia Locale e Amministrativa e l’Assessorato alle Attività Produttive, sotto l’egida del Sindaco Fabrizio Demelas, si traduce in un più rigoroso monitoraggio degli eventuali comportamenti illeciti che dovessero riscontrarsi lungo le spiagge sorsensi, con una particolare attenzione rivolta alla tutela della salute dei bagnanti nonché al fenomeno del commercio abusivo e della contraffazione, ponendosi come finalità, tra le altre, la salvaguardia degli operatori commerciali e dei consumatori e l’incentivazione all’acquisto di prodotti locali.

Attività

Le attività coordinate dal Corpo di Polizia locale ed amministrativa copriranno l’intero litorale grazie alla disponibilità di un moderno mezzo, un Quad a due posti, che consentirà agli agenti di spostarsi con maggiore facilità e di monitorare costantemente ogni pettine.

Cartellonistica

Il progetto “Spiagge Sicure” vede inoltre l’installazione lungo il litorale di una nuova cartellonistica dedicata alla fruizione corretta e responsabile delle spiagge. I pannelli presenti nelle principali discese a mare saranno dotati di tecnologia “smart”: i visitatori, inquadrando il QRCode verranno reindirizzati sulla piattaforma interattiva contenente informazioni e filmati che istruiranno gli utenti sui comportamenti da tenere e sulle precauzioni da rispettare, inclusa la normativa inerente la vendita e l’acquisto di merci contraffatte.

"Già degli inizi del COVID-19 l'Assessorato, in collaborazione con la Polizia Municipale, ha promosso diverse iniziative finalizzate al contenimento dell'emergenza ma anche a favorire le imprese commerciali del territorio duramente provate dal fermo prolungato delle attività. Rientra fra queste la riorganizzazione dei mercati cittadini, l'attivazione di servizi per le imprese del settore ricettivo e anche questa iniziativa di tutela del consumatore e del commercio locale. Lo scopo è quello di informare turisti e consumatori e favorire le attività commerciali, oltre che sotto il profilo della legalità, attraverso la garanzia di un mercato che possa garantire equità e promuovere gli esercizi e le produzioni locali". Afferma l’Assessore alle Attività Produttive Marco Greco.

“Questo progetto oltre a consentirci di prevenire il diffuso fenomeno del commercio abusivo e di materiali contraffatti lungo le spiagge – dichiara l’Assessore alla Polizia Municipale Francesco Sechi - consente di svolgere una attività capillare su tutta la nostra costa di informazione al cittadino sulle norme di fruizione della spiaggia, ma anche di verifica delle distanze interpersonali e di prevenzione degli assembramenti.”

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
17 luglio 2020 , 12:15

Potrebbero interessarti