Cappella della B.V Noli Me Tollere a Predugnanu

La cappella campestre venne costruita in ricordo della processione che portò la statua della Madonna dalla spiaggia di Rena Bianca fino alla Parrocchia di Sorso. La statua venne posata a terra nella località Predugnanu e lasciò la sua impronta impressa in un masso. Da quel momento il luogo venne definito sacro e nel 1908 i Frati eressero una stele per segnalarne la santità, fino al 1949 quando la Società degli agricoltori, in segno di ringraziamento alla Madonna per la protezione durante la guerra, costruirono la cappella inglobando il masso al suo interno. Restaurata recentemente, la cappella ha un profilo a capanna ed è costruita in mattoni, mentre sulla facciata figurano due lastre di marmo che ricordano la sua costruzione e riportano la frase: Fermati, o passeggero e il capo china, saluta nel ciel la gran Regina. La cappella di Predugnanu è protagonista degli eventi di apertura e chiusura del Mese Mariano a Sorso: il primo maggio si tiene la fiaccolata mentre alla fine del mese si celebra la processione e la messa dell’ultima alba del mese di celebrazioni dedicate alla Beata Vergine Noli Me Tollere, di grande richiamo per i cittadini sorsensi e i pellegrini legati al culto mariano.

Data:
3 settembre 2020

Visualizzazioni:
35

La cappella campestre venne costruita in ricordo della processione che portò la statua della Madonna dalla spiaggia di Rena Bianca fino alla Parrocchia di Sorso. La statua venne posata a terra nella località Predugnanu e lasciò la sua impronta impressa in un masso. Da quel momento il luogo venne definito sacro e nel 1908 i Frati eressero una stele per segnalarne la santità, fino al 1949 quando la Società degli agricoltori, in segno di ringraziamento alla Madonna per la protezione durante la guerra, costruirono la cappella inglobando il masso al suo interno. Restaurata recentemente, la cappella ha un profilo a capanna ed è costruita in mattoni, mentre sulla facciata figurano due lastre di marmo che ricordano la sua costruzione e riportano la frase: Fermati, o passeggero e il capo china, saluta nel ciel la gran Regina. La cappella di Predugnanu è protagonista degli eventi di apertura e chiusura del Mese Mariano a Sorso: il primo maggio si tiene la fiaccolata mentre alla fine del mese si celebra la processione e la messa dell’ultima alba del mese di celebrazioni dedicate alla Beata Vergine Noli Me Tollere, di grande richiamo per i cittadini sorsensi e i pellegrini legati al culto mariano.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
3 settembre 2020 , 13:49

Potrebbero interessarti