Nota informativa

Si comunica che  questa versione del sito non è più aggiornata, pertanto le informazioni ivi contenute, possono aver subito variazioni, si prega l'utenza di fare riferimento al nuovo sito. Che in questa fase transitoria viene aggiornato di giorno in giorno.

MercatoRionale icoUn altro segnale di ripresa delle attività a Sorso è arrivato venerdì 8 maggio con la riapertura del mercato rionale.  Gli ambulanti del settore ortofrutticolo, alimentare e vivaistico hanno occupato gli stalli tra la piazza del comune e Piazza Marginesu rispettando le disposizioni concordate insieme all’Amministrazione Comunale per il rispetto delle norme di distanziamento sociale. Un lavoro concertato nei giorni precedenti insieme al Comando della Polizia Municipale, ai rappresentanti dell’ ANA Sardegna (Associazione Nazionale Ambulanti), agli assessori alle Attività produttive Marco Greco, ai Servizi sociali e Polizia Municipale Francesco Sechi: attraverso un’attenta valutazione delle esigenze e delle criticità dovute al rischio di assembramenti è stato predisposto un dettagliato piano operativo tale da garantire: la definizione dell’area tramite transenne e il distanziamento di 2 metri tra i banchi, la presenza di percorsi obbligatori di accesso ed uscita all’area e la presenza di punti per la sanificazione delle mani predisposti dal Comune in aggiunta a quelli di cui si sono dotati i singoli ambulanti. A coordinare il tutto, i vigili della Polizia Locale ed i volontari del CISOM, i quali hanno supportato gli operatori dell’ANA e gli altri ambulanti nella gestione dei flussi nell’area mercatale ed il contingentamento delle presenze.

MERCATO OK icoIl mercato di Sorso ritorna in città da venerdì 8 Maggio: saranno presenti gli ambulanti del settore alimentare, ortofrutticolo e vivaistico. L’Amministrazione Comunale insieme alla Polizia Municipale e ai rappresentanti degli ambulanti ha definito in questi giorni la distribuzione degli stalli e le regole di accesso al mercato, in modo da evitare assembramenti e consentire ai commercianti di operare in sicurezza e ai clienti di poter effettuare i propri acquisti senza rischio alcuno. Una prima giornata, fortemente voluta da questa amministrazione, che comprende l’importanza del mercato per i suoi cittadini, sulla quale verranno testate le misure da adottare nelle prossime settimane, quando verranno sbloccate ulteriori categorie merceologiche e il numero di banchi sarà superiore. L’invito, a tutta la cittadinanza è quello di rispettare le indicazioni che verranno fornite e le semplici regole presenti in questa immagine, affinchè questa giornata segni un altro piccolo passo verso la ripartenza.

CartaServiziCovid19 icoÈ partita oggi la distribuzione della nuova Carta dei Servizi del Comune di Sorso, iniziativa dell’Amministrazione Comunale promossa nell’ambito dell’emergenza Covid-19. La Carta, in formato pieghevole di facile consultazione, raccoglie le iniziative in atto, i contatti ed i servizi utili in questo periodo, insieme alla mappa degli esercizi commerciali aderenti alle iniziative #spesaacasa e #spesasospesa. In questi giorni, i volontari del Centro Commerciale Naturale "I Love Sorso", dell'associazione Bench Press e i lavoratori della Romangia Servizi srl stanno distribuendo il pieghevole nei punti vendita aderenti con l’obiettivo di raggiungere il maggior numero di cittadini. Questa iniziativa – sottolinea il Sindaco Fabrizio Demelas -  vuol essere un ulteriore segno di vicinanza alla popolazione di Sorso e intende promuovere l’impegno dei numerosi produttori e commercianti aderenti, che stanno garantendo a tutta la città l’approviggionamento dei beni di prima necessità. Inoltre, la scelta di un supporto cartaceo vuol venire incontro alle tante persone che non hanno accesso ai supporti digitali e che potranno in questo modo, conoscere alcuni dei servizi sociali di sostegno alla popolazione in atto nel Comune di Sorso ma anche individuare e contattare facilmente commercianti e produttori dove effettuare i loro acquisti.  Ultima, ma non per importanza, la possibilità di conoscere gli esercizi nei quali è attiva la #spesasospesa, alla quale tanti cittadini stanno aderendo donando una parte dei loro acquisti. L’invito dell’Amministrazione rivolto a tutta la popolazione è quello di proseguire con il sostengo alle attività e con le donazioni della spesasospesa, anche quando le restrizioni si allenteranno. Per non dimenticare mai chi ci è stato vicino in questo periodo di difficoltà per tutti, e per aiutare concretamente i nostri concittadini più bisognosi.

spesasospesa icoL’Amministrazione Comunale di Sorso nell’ambito delle misure per il controllo della diffusione del COVID-19,   lancia l’iniziativa solidale #spesasospesa che vede protagoniste le attività produttive e commerciali del territorio e la cittadinanza al fine di realizzare un programma di autosostentamento rivolto alla popolazione.

Già attiva nelle numerose attività che hanno aderito con entusiasmo, #spesasospesa si pone l’obiettivo di promuovere la dignità delle famiglie che vivono momenti di difficoltà, attraverso la logica del dono e della condivisione di beni di prima necessità. Un intervento concreto al quale sono invitati a partecipare tutti i cittadini, che potranno donare, nei punti di raccolta allestiti presso gli esercizi commerciali, alcuni prodotti di prima necessità che siano conservabili a temperatura ambiente e a lunga scadenza come: latte uht, pasta, zucchero, legumi, pelati, biscotti, bevande, alimenti per l’infanzia e prodotti per l’igiene personale, ma anche bombole gas e prodotti agricoli provenienti dalle aziende aderenti.  La donazione potrà essere effettuata anche telefonicamente da parte di quei cittadini che stanno effettuando i loro acquisti da casa attraverso l’iniziativa #spesaacasa.

  pdf Nel link di seguito, l’elenco aggiornato scaricabile di tutti gli esercizi commerciali e le attività produttive aderenti.   (5.12 MB)

spesasospesaIL PROGETTO

L’Amministrazione comunale nell’ambito delle misure per il controllo della diffusione del COVID-19, lancia l’iniziativa solidale #spesasospesa che vede protagoniste le attività produttive e commerciali del territorio e la cittadinanza al fine di realizzare un programma di autosostentamento rivolto alla popolazione.

Il progetto #spesasospesa desidera quindi promuovere la dignità delle famiglie che vivono momenti di difficoltà cercando di fornire loro beni di prima necessità e intervenendo concretamente sul loro sostentamento.

COME FUNZIONA - La logica del dono e della condivisione

#spesasospesa prevede una donazione presso gli esercizi commerciali di beni a lunga conservazione da recapitare a chi, a causa del Covid-19 e del prolungato fermo lavorativo, vive una situazione di disagio economico.

iconavenditacasaA partire dal 23 marzo p.v. fino al 3 aprile 2020, sull’intero territorio nazionale vengono dettate ulteriori restrizioni per le attività produttive tra cui la sospensione delle attività industriali e commerciali, fatta eccezione per quelle indicate nell’allegato 1 del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) del 25 marzo 2020.

Per le attività commerciali rimane pertanto valido quanto disposto dal DPCM dell’11 marzo 2020 e dall’Ordinanza del Ministero della Salute del 20 marzo 2020, ivi compresa la possibilità di effettuare consegne a domicilio.

E' sempre consentita l’attività di produzione, trasporto, commercializzazione e consegna di farmaci, tecnologia sanitaria e dispositivi medico-chirurgici nonché di prodotti agricoli e alimentari e ogni attività comunque funzionale a fronteggiare l’emergenza.

info 64Continua alacremente il lavoro dell’Amministrazione comunale volto ad attivare nuovi servizi e a varare nuove misure a sostegno della popolazione in difficoltà a seguito dell’emergenza sanitaria, sociale ed economica determinata dalla diffusione anche nel territorio regionale del virus Covid-19.

Dopo l’approvazione di lunedì scorso in Consiglio Comunale dello schema di bilancio di previsione già adottato dalla Giunta il 26 febbraio, e che prevedeva per l’esercizio in corso diversi interventi a favore delle fasce più deboli della popolazione quali:

spesaacasa1 icoPer offrire alla cittadinanza la possibilità di acquistare beni di prima necessità, ridurre al minimo gli spostamenti, gli assembramenti e le code agli ingressi, l'Amministrazione comunale, in collaborazione con le attività produttive del territorio, ha predisposto un database dei produttori e degli esercizi di vendita che svolgono attività di consegna a domicilio nel nostro territorio.

Il servizio #spesaacasa prevede l'aggiornamento continuo dell'elenco degli aderenti.

Pertanto, i produttori e le attività commerciali, le farmacie e parafarmacie che desiderassero contribuire all'iniziativa possono contattare i seguenti numeri:

  • -          Ufficio Commercio: 0793392397
  • -          Polizia Municipale: 0793392374

In ogni caso, resta a carico dei singoli operatori il rispetto e l'applicazione delle norme igienico-sanitarie previste dalla vigente normativa in materia di sicurezza alimentare, nonché delle prescrizioni inerenti il contenimento del Coronavirus COVID-19, in tutte le fasi di produzione, confezionamento, manipolazione e consegna.

pdf ELENCO OPERATORI COMMERCIALI - EMERGENZA CORONAVIRUS (5.12 MB)

L'elenco degli operatori è a disposizione della cittadinanza