Costituita la Fondazione Cammino francescano in Sardegna, il sindaco Demelas eletto nel CdA

Data:
16 giugno 2023

Visualizzazioni:
874

Nei giorni scorsi presso il Cineteatro de Andrè a Laconi, alla presenza dei rappresentanti l’Assessorato regionale al Turismo, si è costituita la Fondazione Cammino francescano in Sardegna. La Fondazione che lega luoghi dal forte carisma francescano e detentori della storia del francescanesimo in Sardegna, si propone di valorizzare all’insegna del turismo lento e sostenibile, gli aspetti culturali, ambientali e storici che li caratterizzano, arricchiti da un forte senso di spiritualità, eredità del messaggio universale di San Francesco di Assisi.

Diciassette i comuni coinvolti di cui 9 (Sorso, Bosa, Bottida, Cuglieri, Laconi, Luogosanto, Mores, Pula e Sanluri) hanno già deliberato l’adesione alla Fondazione nei propri Consigli comunali, mentre i restanti 8 (Alghero, Cagliari, Castelsardo, Fonni, Gesturi, Iglesias, Oristano e Sassari), sono pronti ad entrare come soci fondatori non appena concluso il proprio iter di deliberazione.

Sottoscrittori dell’atto costitutivo anche i rappresentanti dei tre ordini francescani, i Frati Minori Cappuccini della provincia di Sardegna e Corsica, i Frati Minori di Umbria e Sardegna e i Frati Minori Conventuali.

Nel corso dell’incontro si è proceduto all’ elezione del Consiglio di Amministrazione e del Comitato tecnico scientifico. Del primo, costituito da 7 componenti, fanno parte il vicesindaco Maria Ignazia Deidda in rappresentanza del Comune di Laconi, eletta Presidente del CdA; Fabrizio Demelas sindaco di Sorso; Agostino Pirredda sindaco di Luogosanto; e Walter Cabassino sindaco di Pula, Padre Fabrizio Congiu per i Frati Minori Cappuccini, Padre Salvatore Sanna per i Conventuali e Padre Gianluca Busonera per i Frati Minori.

“I Cammini in Sardegna possono diventare uno strumento straordinario di valorizzazione e promozione dei territori e delle loro relative risorse se attuati e gestiti in un’ottica di sussidiarietà e complementarietà tra le diverse e differenti realtà territoriali, legate da un trait d’union, da un tema, all’interno di una visione e di una dimensione regionale - afferma il sindaco Fabrizio Demelas - . Ho accettato la sfida di far parte del CdA, a titolo assolutamente gratuito, sposando questo approccio, certo che anche Sorso possa trarne, grazie alla presenza secolare dei Fancescani che custodiscono il santuario della Beata vergine Noli me Tollere, grandi benefici. Un particolare ringraziamento rivolgo per essere stato sempre al nostro fianco in questo percorso, partito per noi ormai tre anni fa, a Padre Danilo Pischedda Rettore del Convento dei Cappuccini a Sorso.”

Per il Comitato tecnico scientifico, sono invece stati indicati Renato Tomasi, funzionario dell’Assessorato regionale al Turismo, Padre Priamo Etzi e Padre Salvatore Morittu, al quale è stata affidata anche la carica di presidente dello stesso Comitato e quella conseguente di Presidente Onorario della Fondazione.

I lavori si sono conclusi con i saluti dell’Assessore regionale al Turismo che, intervenuto telefonicamente, ha dichiarato la propria soddisfazione per il risultato raggiunto, mandando un messaggio di incoraggiamento per le future attività anche in vista dei programmi messi in campo dall’Assessorato.

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
16 giugno 2023 , 07:57

Potrebbero interessarti

stemma   Città di Sorso

   Provincia di Sassari

 

Recapiti

Pagamenti