Data:
13 febbraio 2023

Visualizzazioni:
554

Inaugurato giovedì 9 febbraio scorso il nuovo rettangolo di gioco in erba sintetica.

 IMG 0589 002

In apertura il taglio del nastro da parte del sindaco Fabrizio Demelas alla presenza della Giunta comunale e di una delegazione di consiglieri, delle autorità militari della Città e del parroco di San Pantaleo don Luca Collu a cui ha fatto seguito il quadrangolare amichevole tra Torres, Sorso calcio 1930, Atletico Sorso e Usd Sennori

L’intervento sul campo di calcio della Piramide, iniziato a fine settembre si era concluso nel pieno rispetto del cronoprogramma da parte della ditta Appalti Costruzioni Vasapollo con sede a Cagliari, in RTP con la ditta Mondo - entrambe con esperienza decennale nella realizzazione di campi da calcio e strutture sportive, riportando completamente a nuovo il rettangolo di gioco con un impianto in erba artificiale di ultima generazione.

L’opera costata complessivamente poco più di 700mila euro è stata finanziata per 350mila euro dal Bando “Sport e Periferie” della Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per lo Sport, per la restante parte con fondi di bilancio.

Si tratta solo della prima parte del più ampio intervento di ristrutturazione e riqualificazione che interesserà l’intero impianto, e che prevederà la messa in sicurezza e la ristrutturazione della sezione spalti e degli spogliatoi e la realizzazione dell’attesissima nuova pista di atletica; opere queste ultime per le quali proprio nelle scorse settimane sono stati assegnati dalla RAS al Comune di Sorso, attraverso la Rete Metropolitana del Nord Sardegna, un milione e 300mila euro.

“Questa struttura consentirà a tutte le nostre società sportive di potersi allenare con la necessaria continuità e frequenza e di poter disputare le gare ufficiali su un terreno di gioco all’altezza dei migliori standard di qualità e di sicurezza. Dobbiamo essere tutti orgogliosi per il risultato raggiunto, perchè da oggi la Comunità di Sorso, ed in particolare i nostri giovani, potranno usufruire di un campo da gioco al top in Sardegna. Quando abbiamo programmato quest’opera l’abbiamo fatto pensando soprattutto a loro, ai nostri giovani, ai nostri ragazzi, e ai nostri bambini. Questa struttura finalmente consentirà loro di poter crescere non solo sportivamente e di scommettere sul loro futuro. Ringrazio tutte le società cittadine, Sorso Calcio 1930 e Atletico Sorso, che hanno preso parte a questa inaugurazione insieme ai graditissimi ospiti di Torres calcio e Usd Sennori. Ringrazio anche l’ASD Sporting Cantera che anche se oggi non è presente rappresenta sempre una realtà importante nel nostro panorama sportivo”.

“L’inaugurazione di questo impianto concretizza il lavoro e l’impegno dell’Amministrazione - ha aggiunto l’onorevole Antonello Peru presente anch’esso all’evento - che ha intrapreso un percorso ispirato dalle esigenze manifestate e trasferite dai cittadini. Un momento che in questo territorio spero si possa ripetere nel vedere presto altre opere di questa importanza e portata. Oggi celebriamo lo sport, un linguaggio, di inclusione e socialità che in questa nuova struttura potrà trovare mezzo di condivisione”.

Prima del fischio di inizio è stato l’assessore allo sport Fabio Idini, insieme ad una delegazione di assessori e consiglieri, a consegnare un gagliardetto con la stemma del Comune di Sorso, in segno di riconoscimento, a tutte le società e  associazioni che hanno preso parte alla manifestazione inaugurale e ad alcune vecchie glorie del calcio cittadino e non solo, con Mario Valeri, Antonio Langella e Riccardo Masia in testa.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
13 febbraio 2023 , 09:19

Potrebbero interessarti

stemma   Città di Sorso

   Provincia di Sassari

 

Recapiti

Pagamenti