Data:
27 gennaio 2023

Visualizzazioni:
384

Per tenere viva la memoria, per non dimenticare il sacrificio di tutte le vittime della Shoah e rendere loro onore, per non smettere di riflettere su ciò che non dovrà mai più accadere e rendere concreti i valori della democrazia e della libertà.

L’Amministrazione comunale di Sorso celebra la Giornata della memoria con un invito alla lettura - questo pomeriggio alla Biblioteca comunale, in via Siglienti, alle 16:00 - un invito alla riflessione per ricordare il 27 gennaio del 1945, quando fu liberato il campo di concentramento di Auschwitz giornata divenuta simbolo e data celebrativa della fine dell’Olocausto, della persecuzione e dello sterminio degli Ebrei, e non solo.

"Il giorno della memoria è una ricorrenza, celebrata per la commemorazione delle vittime dell'Olocausto - afferma l’assessore alla Cultura Federico Basciu - La memoria è necessaria, per non dimenticare, per ricordare e onorare tutte le vittime della Shoah, perché le cose che si dimenticano possono ritornare. L'ingresso dei sovietici nel campo di concentramento di Auschwitz rappresenta la libertà, quella condizione cui nessun essere umano dovrà essere più privato."

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
27 gennaio 2023 , 10:40

Potrebbero interessarti

stemma   Città di Sorso

   Provincia di Sassari

 

Recapiti

Pagamenti