Discesa a mare e piazzale della Marina di Sorso: nuova disciplina della circolazione stradale

Discesa a mare e piazzale della Marina di Sorso: nuova disciplina della circolazione stradale. (Ordinanza Comandante Polizia Locale e Amministrativa N. 44 del 16-6-2021)

 

Come comunicato nei giorni scorsi, a partire dal 21 giugno sarà riattivato il servizio di trasporto pubblico da e verso la Marina di Sorso e il resto del litorale.

Per ovviare ai problemi legati alla sicurezza evidenziati dall’ATP, con riferimento alla fermata dell’autobus precedentemente situata nell’area tra il piazzale della Marina e la SP. 81, priva di una piazzuola di sosta adeguata e sicura per i fruitori del trasporto pubblico, a seguito di un sopralluogo congiunto, effettuato con i tecnici del servizio pubblico e l’Amministrazione comunale, è stato individuato nel piazzale della Marina un nuovo apposito spazio da dedicare alla fermata degli autobus che percorrono la Linea Marina di Sorso.

Pertanto, anche in considerazione dell’alta densità di traffico veicolare e pedonale che insiste sull’intera area in particolare durante il periodo estivo, per garantirne la fruibilità in sicurezza da parte di tutti i frequentatori, si è ritenuto opportuno adottare una nuova disciplina della circolazione stradale con misure che garantiscano la libera circolazione dei veicoli, dei pedoni e che tutelino e agevolino la mobilità anche dei soggetti deboli e delle persone diversamente abili.

A tal fine è stata adottata apposita ordinanza da parte del Comandante della Polizia Locale e Amministrativa con la quale viene disposto un complessivo riordino della circolazione stradale nel piazzale della Marina di Sorso e della relativa discesa a mare.

Le principali modifiche disposte:

➢ realizzazione di uno stallo riservato alla sosta dei mezzi adibiti al trasporto pubblico nel piazzale della Marina in prossimità del marciapiede lato mare;

➢ nuovo attraversamento pedonale nella discesa a mare, nei pressi dell’intersezione con il piazzale della Marina;

➢ divieto di transito per i pedoni sul lato destro della discesa a mare, senso discendente verso il piazzale della Marina di Sorso, con apposita segnaletica verticale indicante “pedoni sul lato opposto”;

➢ divieto di sosta sul medesimo lato corredata da apposita segnaletica orizzontale (zebratura), che ai sensi del codice della strada indica un'isola spartitraffico a raso dove non è permessa né la circolazione e né la sosta;

➢ nuova area di sosta esterna alla carreggiata nello slargo tra il piazzale della Marina e la SP 81, a destra in senso ascendente;

➢ divieto di fermata nella discesa a mare, sul medesimo lato, nel tratto compreso tra lo slargo dedicato a nuova area parcheggio e il piazzale della Marina;

➢ passaggio pedonale di collegamento tra la fine della pista ciclabile sulla SP 81 e il piazzale della Marina;

➢ senso unico di circolazione tra le due isole spartitraffico presenti all’interno del piazzale della Marina con apposita segnaletica verticale e orizzontale;

➢ posizionamento di 4 dissuasori ad inibire la sosta irregolare nell’area di svolta dei mezzi adibiti al trasporto pubblico ricompresa tra le due isole spartitraffico;

➢ spostamento dello stallo destinato alla sosta dei disabili e dell’area adibita alla sosta dei motoveicoli.

È fatto obbligo a tutti il rispetto di quanto stabilito dall’ordinanza.

Il Corpo di Polizia municipale e le forze di Polizia sono incaricati della sorveglianza e del rispetto del provvedimento, dell’accertamento delle violazioni e dei conseguenti aspetti sanzionatori.

Si rammenta infine che la sosta irregolare di un veicolo che blocchi il passaggio di un autobus di linea, impedendo così al mezzo pubblico di proseguire la propria marcia, oltre a comportare una violazione del codice della strada e, quindi, una sanzione amministrativa, configura il reato penalmente perseguibile di interruzione di pubblico servizio.

Ordinanza N. 44 del 16-6-2021

marina_1.jpeg

Marina_2.jpeg

Data:
19 giugno 2021

Visualizzazioni:
48

Discesa a mare e piazzale della Marina di Sorso: nuova disciplina della circolazione stradale. (Ordinanza Comandante Polizia Locale e Amministrativa N. 44 del 16-6-2021)

 

Come comunicato nei giorni scorsi, a partire dal 21 giugno sarà riattivato il servizio di trasporto pubblico da e verso la Marina di Sorso e il resto del litorale.

Per ovviare ai problemi legati alla sicurezza evidenziati dall’ATP, con riferimento alla fermata dell’autobus precedentemente situata nell’area tra il piazzale della Marina e la SP. 81, priva di una piazzuola di sosta adeguata e sicura per i fruitori del trasporto pubblico, a seguito di un sopralluogo congiunto, effettuato con i tecnici del servizio pubblico e l’Amministrazione comunale, è stato individuato nel piazzale della Marina un nuovo apposito spazio da dedicare alla fermata degli autobus che percorrono la Linea Marina di Sorso.

Pertanto, anche in considerazione dell’alta densità di traffico veicolare e pedonale che insiste sull’intera area in particolare durante il periodo estivo, per garantirne la fruibilità in sicurezza da parte di tutti i frequentatori, si è ritenuto opportuno adottare una nuova disciplina della circolazione stradale con misure che garantiscano la libera circolazione dei veicoli, dei pedoni e che tutelino e agevolino la mobilità anche dei soggetti deboli e delle persone diversamente abili.

A tal fine è stata adottata apposita ordinanza da parte del Comandante della Polizia Locale e Amministrativa con la quale viene disposto un complessivo riordino della circolazione stradale nel piazzale della Marina di Sorso e della relativa discesa a mare.

Le principali modifiche disposte:

➢ realizzazione di uno stallo riservato alla sosta dei mezzi adibiti al trasporto pubblico nel piazzale della Marina in prossimità del marciapiede lato mare;

➢ nuovo attraversamento pedonale nella discesa a mare, nei pressi dell’intersezione con il piazzale della Marina;

➢ divieto di transito per i pedoni sul lato destro della discesa a mare, senso discendente verso il piazzale della Marina di Sorso, con apposita segnaletica verticale indicante “pedoni sul lato opposto”;

➢ divieto di sosta sul medesimo lato corredata da apposita segnaletica orizzontale (zebratura), che ai sensi del codice della strada indica un'isola spartitraffico a raso dove non è permessa né la circolazione e né la sosta;

➢ nuova area di sosta esterna alla carreggiata nello slargo tra il piazzale della Marina e la SP 81, a destra in senso ascendente;

➢ divieto di fermata nella discesa a mare, sul medesimo lato, nel tratto compreso tra lo slargo dedicato a nuova area parcheggio e il piazzale della Marina;

➢ passaggio pedonale di collegamento tra la fine della pista ciclabile sulla SP 81 e il piazzale della Marina;

➢ senso unico di circolazione tra le due isole spartitraffico presenti all’interno del piazzale della Marina con apposita segnaletica verticale e orizzontale;

➢ posizionamento di 4 dissuasori ad inibire la sosta irregolare nell’area di svolta dei mezzi adibiti al trasporto pubblico ricompresa tra le due isole spartitraffico;

➢ spostamento dello stallo destinato alla sosta dei disabili e dell’area adibita alla sosta dei motoveicoli.

È fatto obbligo a tutti il rispetto di quanto stabilito dall’ordinanza.

Il Corpo di Polizia municipale e le forze di Polizia sono incaricati della sorveglianza e del rispetto del provvedimento, dell’accertamento delle violazioni e dei conseguenti aspetti sanzionatori.

Si rammenta infine che la sosta irregolare di un veicolo che blocchi il passaggio di un autobus di linea, impedendo così al mezzo pubblico di proseguire la propria marcia, oltre a comportare una violazione del codice della strada e, quindi, una sanzione amministrativa, configura il reato penalmente perseguibile di interruzione di pubblico servizio.

Ordinanza N. 44 del 16-6-2021

marina_1.jpeg

Marina_2.jpeg

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
1 luglio 2021 , 11:55

Potrebbero interessarti