Esenzioni dall'imposta municipale propria per il settore del turismo e dello spettacolo

Data:
2 novembre 2020

Visualizzazioni:
155

L’Amministrazione Comunale di Sorso avvisa la cittadinanza che in considerazione degli effetti connessi all’emergenza da Covid-19, l’articolo 78 “Esenzioni dall'imposta municipale propria per il settore del turismo e dello spettacolo” del Decreto Legge 14 agosto 2020, n.104 ha cancellato la seconda rata IMU in scadenza il 16 dicembre 2020 per le seguenti categorie di immobili.

Categorie

• Immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali
• Immobili rientranti nella categoria catastale D/2, e relative pertinenze e installazioni funzionali, e immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate;
• Immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni;
• Immobili rientranti nella categoria D/3 destinati a spettacoli cinematografici e teatrali, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.
• Immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night-club e simili, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Ulteriori esenzioni

Il Governo sta prevedendo ulteriori esenzioni per tutte le attività che sono state colpite maggiormente da questa seconda ondata di COVID-19. Categorie che a causa del nuovo Dpcm hanno dovuto chiudere completamente la propria attività o hanno dovuto ridurre più o meno drasticamente il proprio orario di lavoro, come ad esempio le piscine, le palestre, i teatri, ma anche i cinema, i bar ed i ristoranti.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
2 novembre 2020 , 10:37

Potrebbero interessarti