SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI

SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI OBBLIGO DI DENUNCIA

Si rende noto che il 20 gennaio p.v. scade il termine per la presentazione, a questo Ufficio Tributi, della denuncia unica dei locali e delle aree tassabili nel territorio comunale.

La denuncia, sia per le nuove utenze la cui occupazione ha avuto inizio l'anno precedente che per le variazioni di quelle in atto riferite sempre all'anno precedente, deve redigersi esclusivamente su modelli predisposti e messi a disposizione degli utenti da questo Comune.

La denuncia non è necessaria per le utenze che, già iscritte a ruolo, non hanno subito variazioni. La dichiarazione deve essere sottoscritta e presentata da uno dei coobbligati o dal rappresentante legale o negoziale.

Presupposto della tassa: la tassa è dovuta per l'occupazione o la destinazione di locali e aree scoperte "operative" esistenti nelle zone del territorio comunale in cui il servizio è istituito e attivato o comunque reso in via continuativa.

Soggetti passivi: la tassa è dovuta da coloro che occupano o detengono i locali o le aree scoperte operative con vincolo di solidarietà tra i componenti del nucleo familiare o tra coloro che usano in comune i locali o le aree stesse.

Inizio occupazione: l'obbligazione decorre dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello in cui ha avuto inizio l'utenza.

L'Ufficio Comunale Tributi è a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Il Dirigente 1° Settore
Dott. Pietro Nurra

Data:
13 gennaio 2010

Visualizzazioni:
1532

SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI OBBLIGO DI DENUNCIA

Si rende noto che il 20 gennaio p.v. scade il termine per la presentazione, a questo Ufficio Tributi, della denuncia unica dei locali e delle aree tassabili nel territorio comunale.

La denuncia, sia per le nuove utenze la cui occupazione ha avuto inizio l'anno precedente che per le variazioni di quelle in atto riferite sempre all'anno precedente, deve redigersi esclusivamente su modelli predisposti e messi a disposizione degli utenti da questo Comune.

La denuncia non è necessaria per le utenze che, già iscritte a ruolo, non hanno subito variazioni. La dichiarazione deve essere sottoscritta e presentata da uno dei coobbligati o dal rappresentante legale o negoziale.

Presupposto della tassa: la tassa è dovuta per l'occupazione o la destinazione di locali e aree scoperte "operative" esistenti nelle zone del territorio comunale in cui il servizio è istituito e attivato o comunque reso in via continuativa.

Soggetti passivi: la tassa è dovuta da coloro che occupano o detengono i locali o le aree scoperte operative con vincolo di solidarietà tra i componenti del nucleo familiare o tra coloro che usano in comune i locali o le aree stesse.

Inizio occupazione: l'obbligazione decorre dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello in cui ha avuto inizio l'utenza.

L'Ufficio Comunale Tributi è a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Il Dirigente 1° Settore
Dott. Pietro Nurra

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
13 gennaio 2010 , 08:20