Chiusura al traffico Via Fiorentina

iconanewsPROROGA - CHIUSURA TEMPORANEA AL TRAFFICO VEICOLARE DELLA VIA FIORENTINA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA PAVIMENTAZIONE STRADALE. DAL 04 GIUGNO AL 21 GIUGNO.Ordinanza n. 26 - 2018

 
 
 

Locandina Natale 2014Il calendario delle manifestazioni natalizie 2014.

L’Amministrazione Comunale, nell’augurare un buon Natale a tutta la cittadinanza, presenta il calendario delle manifestazioni natalizie.

Gli eventi sono il risultato del lavoro di coordinamento tra l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato alle Attività Produttive, con l’ausilio e la collaborazione delle associazioni del territorio: Proloco, Circolo Culturale Romangia e Associazione Bench Press Cultura e Sport, mentre il progetto grafico e la realizzazione della locandina sono stati gentilmente concessi, a titolo gratuito da Letizia Loriga.

Apre le iniziative, “Aspettando il Natale” in collaborazione con l’Associazione Bench Press.

Domenica 14, dalle ore 16:00, nel piazzale della stazione, tutta la cittadinanza è invitata ad addobbare l’albero di Natale, con i decori realizzati dai ragazzi del CED e dagli utenti del Centro di aggregazione sociale e della Ludoteca “Spazio Aperto”. L’ Associazione Bench Press invita i partecipanti a contribuire all’addobbo con decori personali, da appendere all’albero. La serata sarà allietata dal “Circo Mobile” e “Città del Sole”; si potrà ballare al ritmo della zumba e dell’hip hop e gustare caldarroste, panettone e spumante offerti dall’associazione.

Il Circolo Culturale Romangia propone “Natale in Romangia 2014”:

dal 13 al 20, presso il Palazzo Baronale, si potrà visitare la mostra collettiva di pittura.

Il 20, dalle ore 17:00, il Circolo Culturale di Romangia, in collaborazione con la Parrocchia di San Pantaleo e con la partecipazione degli Araldini del Santuario della Beata Vergine Santissima Noli Me Tollere, invitano i bambini a partecipare ad un gioco a sorpresa, nel giardino del Palazzo Baronale. A seguire, dalle ore 18, partendo dal giardino e procedendo in direzione di via Convento si potrà passeggiare tra le bancarelle del mercatino di Natale, tra oggettistica e prodotti tipici locali. Alle ore 20, la comunità di Santa Monica interpreterà il presepe vivente. Per tutta la serata, si succederanno intrattenimenti musicali e ludici, organizzati dalla Proloco e l’Associazione Bench Press diletterà grandi e piccoli, con il Truccabambini.

Regalo detenuti natale 2014I detenuti del progetto di inserimento lavorativo dello stagno di Platamona regalano il vaso per l’albero di Natale, alla comunità di Sorso.

Stamattina, nella sede della Associazione “Bench Press cultura e sport” i detenuti della casa circondariale di Bancali che partecipano al progetto di inserimento lavorativo, presso lo stagno di Platamona, hanno offerto alla comunità di Sorso il grande vaso che accoglierà l’albero di Natale.

L’associazione “Bench Press” organizza la settima edizione della rassegna “Aspettando il Natale” e inizia un percorso di coinvolgimento e di condivisione, con il Consorzio “Andalas de Amistade”, referente del progetto. I detenuti lavoratori hanno così realizzato e decorato il manufatto, consegnandolo ai soci della Bench Press che provvederanno a collocarlo nel piazzale della stazione, con l’albero di Natale che verrà addobbato, domenica dalle ore 16.

Alla consegna hanno partecipato il sindaco e i rappresentanti dell’amministrazione comunale.

Villaggi medioveali Locandina1Giornata di studio: “Villaggi postmedievali della Sardegna. Abbandoni, nuove fondazioni,ripopolamenti”, 13 dicembre, h.9:00, Palazzo Baronale, Sorso.

Il Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione dell'Università degli Studi di Sassari promuove due giornate di studio sul tema degli abbandoni, nuove fondazioni e ripopolamenti dei villaggi postmedievali della Sardegna .

L'Amministrazione comunale di Sorso sostiene e patrocina  l'iniziativa che si svolgerà  sabato 13 dicembre, nel Palazzo Baronale, sede di “Biddas,  Museo dei villaggi abbandonati della Sardegna”.

La giornata di studio inizierà alle ore 9:00 e proseguirà, nel corso della mattinata, con gli interventi degli studiosi e degli esperti della materia  che  esporranno l'argomento, tracciando una linea  che permetterà agli intervenuti di avere spunti e  sviluppare riflessioni sul tema.

«Queste giornate di studio rappresentano per la nostra città una ulteriore occasione di far conoscere Sorso e le sue eccellenze, prima fra tutte il Museo dei Villaggi abbandonati della Sardegna Biddas, che ha sede proprio nel Palazzo Baronale.» Afferma l'assessore alle politiche culturali, Dott. Angelo Spanu «Questo evento si inserisce nel più ampio contesto della collaborazione con il Professor Milanese e il suo staff, che già in passato ha prodotto risultati importanti, aiutando i sorsensi a conoscere meglio le proprie radici storiche e gli amanti della storia e dell'archeologia a conoscere Sorso, non solo per i mare e i suoi prodotti tipici.»
icon Si allega programma delle giornate di Studio (1.18 MB)

Giornata internazionale dell'infanza e dell'adolescenzaGiornata Internazionale dell'Infanzia e dell'Adolescenza: i bambini della scuola per l'infanzia visitano il Palazzo Baronale.

Il 20 novembre si celebra la Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Quest'anno ricorre il 25° anniversario dell'adozione da parte dell' Assemblea Generale delle Nazioni Unite, della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

I bambini delle scuole per l'infanzia di Sorso, accompagnati dai loro insegnanti, hanno visitato il palazzo baronale e riempito  il cortile di colori, voci festanti e canti.

Ad accogliere l'allegra rappresentanza, l'Assessore alla Pubblica Istruzione, Dott. Angelo Spanu e i rappresentanti dell'amministrazione comunale che hanno presenziato alla consegna della pergamena dei diritti dei bambini, offerta all'assessore Spanu.

Nel corso dell'assolata mattinata, i bambini hanno recitato poesie e filastrocche e cantato gioiosi, accompagnati dalle note musicali di musicisti professionisti.

La giornata si è conclusa con un inno ai diritti dei bambini sulla musica di “Fratelli d'Italia”.