ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI REALIZZATI DA A.R.E.A.

Pubblica te le graduatorie provvisorie relative all'assegnazione in locazione degli alloggi realizzati da A.R.E.A. distretto di Sassari, che avverso la graduatoria provvisoria gli interessati hanno facoltà di presentare opposizione all'Amministrazione entro e non oltr i 30 giorni successivi alla pubblicazione della stessa.  folder Scarica i documenti

Aggiornamento Albo Comunale Soc. Sportive 2018

Si invitano tutte le società e associazioni sportive in possesso dei requisiti previsti dalla L.R. 17/99 a presentare domanda per l'inserimento e/o aggiornamento nell'Albo Comunale delle Società Sportive, presentando pdf apposita istanza (48 KB) entro le ore 12.00 del 22/02/2018, pena il non accoglimento della stessa.  folder Scarica la documentazione

locandina Daniela Piras 01.04.2016 rd“Crash” di Daniela Piras. Venerdì 01 aprile 2016 alle ore 18, biblioteca “S.Farina” in via Siglienti a Sorso.

L’Amministrazione Comunale di Sorso invita alla presentazione del libro “Crash” di Daniela Piras, ed. Marco Del Bucchia.

Daniela Piras nasce a Sassari, dove si laurea in Scienze della comunicazione e giornalismo e vive a Tissi. Al suo attivo la raccolta di poesie e racconti “Parole sugli alberi”, Roma 2011 e il romanzo “Village”, Roma 2013. Riceve, inoltre, vari riconoscimenti in ambito letterario. “Crash”, una serie di racconti che descrivono i protagonisti in questa epoca di crisi, è l’ultima pubblicazione dell’autrice.

Interverranno l’autrice e Mario Borghi.

locandina Biddas corr“La Scuola al museo Biddas”: percorsi didattici ed educativi per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado.

Offerta didattica 2015: “Un giorno al museo” e “A scuola con gli archeologi del museo Biddas”.

L’Amministrazione comunale invita a visitare il “Museo Biddas – Museo dei Villaggi Abbandonati della Sardegna”, sito nel Palazzo Baronale, in via Convento, a Sorso.
Il Museo Biddas, aperto a tutti, rivolge ai piccoli visitatori un occhio di riguardo particolare. Il museo, infatti, nasce anche come Children’s Museum e si propone di incuriosire i più piccoli, avvalendosi di moderni metodi di comunicazione e del supporto di Gianuario, bambino virtuale del 1300 e abitante del villaggio di Geridu che, in modo semplice e divertente, spiega le diverse tematiche del Museo.
Per l’anno scolastico 2014-2015, il Museo Biddas propone un’offerta didattica ricca e diversificata, ideata per gli alunni delle Scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, finalizzata alla conoscenza e alla sensibilizzazione dei contenuti presenti nel Museo, con l’intento di promuovere la realtà museale all’interno della Scuola.
La proposta del Museo prevede percorsi a tema articolati in visite guidate, lezioni propedeutiche e laboratori pratico-creativi, in cui gli alunni partecipano attivamente e imparano attraverso “il fare”, guidati da archeologi di consolidata esperienza. L’offerta didattica, per quest’anno scolastico, comprende due progetti: Un giorno al Museo Biddas, da svolgersi nella sede del Museo e A scuola con gli archeologi del Museo Biddas, da realizzare direttamente nel plesso scolastico.

Concerto dei Magi, martedì 06 gennaio 2015, ore 19.30, Parrocchia di San Pantaleo.

corale

L’Amministrazione comunale di Sorso e la Corale polifonica “Santa Croce” presentano la rassegna di Cori polifonici “Città di Sorso” e invitano a partecipare al Concerto dei Magi, che si terrà nella Parrocchia di San Pantaleo, il 06 gennaio, dalle 19.30.

Nel corso della serata musicale si esibiranno la Corale “Santa Croce” di Sorso, guidata dal Maestro Graziano Madrau; i Cantori del Logudoro di Ozieri, diretti dalla Maestra Salvina Sanna; il Coro polifonico di Olzai, con il Maestro Sandro Pisano e la Corale “Antonio Vivaldi” di Sassari, diretta dal Maestro Daniele Manca.

 

Natale in romangia 2014“Natale in Romangia 2014”: sabato 20 dicembre 2014, dalle ore 17, Palazzo Baronale e lungo le vie del centro.

L’Amministrazione comunale e il Circolo Culturale Romangia propongono “Natale in Romangia 2014”.

Sabato 20 dicembre, dalle ore 17, il Circolo Culturale di Romangia, in collaborazione con la Parrocchia di San Pantaleo e con la partecipazione degli Araldini del Santuario della Beata Vergine Santissima Noli Me Tollere, invitano i bambini a partecipare ad un gioco a sorpresa, nel giardino del Palazzo Baronale. A seguire, dalle ore 18, partendo dal giardino e procedendo in direzione di via Convento si potrà passeggiare tra le bancarelle del mercatino di Natale, tra oggettistica e prodotti tipici locali. Alle ore 20, la comunità di Santa Monica interpreterà il presepe vivente. Per tutta la serata, si succederanno intrattenimenti musicali e ludici, organizzati dalla Proloco e l’Associazione Bench Press diletterà grandi e piccoli, con il Truccabambini.

«Natale in Romangia, nasce dall’idea di portare la magia del Natale in città.» Afferma Raffaela Barsi, Presidente della Commissione Consiliare Cultura «Si è lavorato per creare un connubio perfetto tra tradizione e modernità per un Natale davvero speciale, per vivere la festa più bella dell’anno in tutte le sue sfumature.

Bancarelle ornate a festa e idee-regalo per grandi e piccoli; prodotti artigianali e artigianato artistico con articoli di bigiotteria, lavori in ferro e in legno, cestini, oggetti in pasta di mais, in lana e tradizionali decorazioni e addobbi natalizi; un programma scelto di musica; moda e tradizione garantiranno un’accogliente atmosfera natalizia.

L’accompagnamento musicale e le prelibatezze gastronomiche natalizie creeranno un’atmosfera raccolta, a sottolineare la gioia per la vicina festa di Natale. Inoltre, c saranno tante sorprese per i più piccoli. Grazie al lavoro del Circolo Culturale Romangia, ideatore e promotore dell’evento, l’Amministrazione comunale cerca di dare un segnale di festività a tutta la Comunità, augurando così ai nostri concittadini un sereno Natale»