Si informa la cittadinanza che sono stati attivati i seguenti interventi per il diritto allo studio rivolti agli studenti, il cui nucleo familiare presenta un indicatore della situazione economica equivalente (di seguito I.S.E.E.) in corso di validità, ai sensi del D.P.C.M. n° 159/2013, inferiore o uguale a €.14.650,00.

  1. BORSA DI STUDIO REGIONALE (a. s. 2017/2018) Rivolta agli studenti delle scuole pubbliche primarie e secondarie di primo e secondo grado (escluso beneficiari del Voucher IoStudio 2017).
  2. BUONO LIBRI (a. s. 2018/2019) Rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.
  3. BORSA DI STUDIO NAZIONALE (a. s. 2018/2019) Rivolta agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

NewsBANDO PER L’EROGAZIONE DELLE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE PER LE UTENZE IDRICHE CORRISPONDENTI AI NUCLEI FAMILIARI RESIDENTI NEL COMUNE DI SORSO CHE VERSANO IN CONDIZIONI SOCIO-ECONOMICHE DISAGIATE ISTITUZIONE DEL BONUS IDRICO ANNUALITA’ 2017. folder Scarica la documentazione

 
 

NewsIstituito il fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli, finalizzato alla concessione di contribuiti atti a sanare la morosità incolpevole degli inquilini di alloggi in locazione, destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità, causata dalla perdita o dalla consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare. folder Scarica la documentazione

 
 

La presente per informare i cittadini, nell’ottica dell’attivazione di un dialogo costruttivo con gli utenti del Servizio Politiche Sociali, circa lo stato di definizione delle procedure di erogazione dei sussidi economici di cui alla L.R. n. 20/97 (Provvidenze a favore di persone residenti in Sardegna affette da patologie psichiatriche).

A tal proposito si comunica che il Servizio Politiche Sociali del Comune di Sorso ha predisposto l’Avviso e la Modulistica per l’accesso ai benefici della L.R. 20/97 per l’annualità 2017; questi potranno essere ritirati presso gli uffici del Servizio Politiche Sociali o scaricati dal sito istituzionale del www.comune.sorso.ss.it, già a partire dalla giornata di domani 26 Maggio.

Una volta acquisite le domande e verificate le certificazioni sanitarie rilasciate da parte delle strutture dell’A.T.S. (ex ASL), gli uffici provvederanno ad individuare gli utenti aventi diritto alle provvidenze ed a liquidare le mensilità di Gennaio/Febbraio/Marzo/Aprile 2017, presumibilmente entro metà del mese di Giugno.

Relativamente all’annualità 2016, sarà liquidato nei prossimi giorni il saldo relativo alla mensilità di novembre, per il quale si era proceduto a liquidare un acconto pari al 67% a Marzo 2017. Per detta l’annualità si rappresenta inoltre che sono state avviate interlocuzioni con l’Assessorato Regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale mirati alla definizione di un ulteriore trasferimento di risorse a questo Comune necessario per procedere alla liquidazione, ai soggetti beneficiari, delle spettanze dovute per il mese di Dicembre 2016.

estate bimbi2017SI INFORMANO GLI INTERESSATI CHE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE HA ORGANIZZATO UN SERVIZIO DI ATTIVITA’ LUDICO RICREATIVE, DA REALIZZARSI ATTRAVERSO IL GIOCO, LE ATTIVITA’ DI SVAGO E MOMENTI DI GIOCO.

POSSONO PARTECIPARE I MINORI DI ETA’ 6/11 ANNI PER UN NUMERO MASSIMO DI 80 ADESIONI.

·        Qualora siano iscritti a partecipare minori disabili (beneficiari di L.162/98 e/o

L.R. 20/97),   le famiglie dovranno garantire durante la partecipazione ai turni la presenza dell’educatore.

  • E’ prevista la frequenza di disabili, con deroga al requisito dell’età, fatta salva anche in questo caso la presenza dell’educatore garantito dalla famiglia.

IL SERVIZIO SARA’ ARTICOLATO IN DUE TURNI DELLA DURATA DI 10 GIORNI  PER UN NUMERO   DI 40 PARTECIPANTI CIASCUNO.

  • Il primo turno inizierà il giorno 02 luglio 2018 e si concluderà il 13 luglio 2018.
  • Il secondo turno inizierà il giorno 16 luglio 2018 e si concluderà il 27 luglio 2018.

LE ISCRIZIONI SCADONO IMPROROGABILMENTE IL 22 GIUGNO 2018.

Numero verde anzianiCon una semplice telefonata i servizi sociali entrano nelle case degli anziani

Voglio partire da un pensiero di Confucio che recita:  “rispetta i più anziani per la loro esperienza e conoscenza ed impara da loro come comportarti correttamente“. Mi sembra il modo più semplice diretto per dire che questa Amministrazione Comunale considera Voi anziani come una risorsa della società e, in quanto tali, Vi vuole rispettare e proteggere come tesori preziosi.

Tutte le scelte di politica sociale per gli anziani di questi ultimi due anni si sono mosse in questa direzione, arrivando a creare un sistema di servizi e interventi in grado di garantirVi, per quanto possibile, permanenza nelle Vostre case in maniera tutelata e protetta.

Ma non sempre le informazioni sui servizi offerti Vi arrivano con facilità.