Servizio gestione bilbioteca S. Farina

IconaInfoBandiIl presente avviso è finalizzato ad avviare un’indagine di mercato, preordinata a conoscere l’assetto del mercato di riferimento, i potenziali concorrenti ovvero gli operatori interessati a partecipare alla procedura negoziata, da indire ai sensi e per gli effetti dell’art. 36, comma 2, lett. b), del D.lgs n. 50/2016, per l’affidamento dell’appalto del servizio di gestione della Biblioteca Comunale Salvatore Farina, anni 2019 e 2020. Termine presentazione istanze: entro e non oltre le ore 12.00 del 30.10.2018 . folder Scarica i documenti

 

RESIDENZA SANITARIA ASSISTITA (R.S.A.)

News bandiPUBBLICATO BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DI COSTRUZIONE E GESTIONE PER IL COMPLETAMENTO DELLA RESIDENZA SANITARIA ASSISTITA (R.S.A.) - Finanza di progetto ex art. 183 D.Lgs.50/2016. folder Scarica la documentazione

 

Corso di introduzione alla degustazione del vino

L’assessore alle attività produttive Dott. Agr. Pierluigi Spanu, informa che l’amministrazione comunale, in collaborazione con l’agenzia LAORE Sardegna, sta organizzando un Corso di introduzione alla degustazione del vino. Le lezioni si terranno nel mese di novembre presso il Palazzo Baronale. Per tutte le informazioni contattare l’ufficio preposto allo  079.3392355. Regolamento - Domanda

 

RIAPERTURA TERMINI PER L’ISCRIZIONE ALL’ALBO DELLE ASSOCIAZIONI

Nota informativaSi comunica la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di iscrizione all’albo Comunale delle Associazioni al 30 OTTOBRE 2018. Restano invariati i criteri e le condizioni previste dall’avviso pubblico che fissava la scadenza al 15 luglio 2018 (v. Determinazione del Servizio 1.2 Cultura, Turismo, Biblioteca, n°41 del 08.05.2018).

Leggi tutto...

Una strada vicinale è una via di comunicazione costruita per accedere ad una serie di fondi dai proprietari dei fondi stessi.

La strada vicinale può essere o meno soggetta ad uso pubblico. Viene definita ad uso pubblico se non è cieca, se il transito ai non residenti non è vietato da cartelli o sbarre e se congiunge la suddetta ad altre strade comunali o provinciali.

Se la strada non è soggetta ad uso pubblico può essere accessibile al pubblico oppure il transito può essere riservato ai residenti. I costi per la manutenzione della strada vengono sostenuti da un consorzio fra i proprietari dei fondi che ne usufruiscono. Il Comune può intervenire fino ad un quinto della spesa solo per opere da costruire o per rifacimenti, ma non per la manutenzione.

Se la strada è soggetta ad uso pubblico è inclusa nell'apposito elenco istituito presso il Comune. L'inclusione della strada nell'elenco non ha carattere costitutivo ma fa solamente presumere l'uso pubblico. L'uso pubblico della strada deve essere effettivo ed è dimostrato dalla presenza di tre requisiti:

* il passaggio esercitato iure servitutis pubblicae da una collettività di persone qualificate dall'appartenenza ad un gruppo territoriale
* la concreta idoneità del bene a soddisfare esigenze di carattere generale, anche per il collegamento con la pubblica via
* un titolo valido a sorreggere l'affermazione del diritto di uso pubblico, che può anche identificarsi nella protrazione dell'uso da tempo immemorabile

Sulla base della pubblica utilità il Comune può contribuire al mantenimento della strada con una quota della spesa che va da un quinto alla metà. La strada viene gestita da un consorzio obbligatorio nel quale entrano i proprietari dei fondi e il Comune in proporzione alla quota di spettanza.

pdf  Richiesta di adesione del Consorzio strade vicinali (41.1 kB)

pdf  Richiesta di costituzione del consorzio strade vicinali (37.33 kB)