RIAPERTURA TERMINI PER L’ISCRIZIONE ALL’ALBO DELLE ASSOCIAZIONI

Si comunica la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di iscrizione all’albo Comunale delle Associazioni al 30 OTTOBRE 2018.

Restano invariati i criteri e le condizioni previste dall’avviso pubblico che fissava la scadenza al 15 luglio 2018 (v. Determinazione del Servizio 1.2 Cultura, Turismo, Biblioteca, n°41 del 08.05.2018).

Leggi tutto...

Nuova campagna di scavi a Santa Filitica: gli archeologi riprendono le ricerche nel  Villaggio Bizantino.

{youtube}H2L-jImH-GI{/youtube}

L'Amministrazione comunale di Sorso collabora con l'Università di Sassari e la  Soprintendenza per i beni archeologici per le provincie di Sassari e Nuoro alla realizzazione del nuovo progetto di ricerca nell’insediamento romano-altomedievale di Santa Filitica, con il duplice obiettivo di implementare le conoscenze sulla storia del sito e di promuoverne la valorizzazione nell’ambito di un circuito turistico-archeologico più ampio, in quanto parte di un contesto territoriale che vanta la presenza di altri rilevanti evidenze archeologiche: Serra Niedda per la protostoria e Geridu per il Medioevo.

Il complesso romano e alto-medievale di Santa Filitica è ubicato a Sorso, a pochi metri dal mare, lungo la linea di costa tra Porto Torres e Castelsardo e più precisamente tra le località Marritza e Lu Bagnu.

Le precedenti campagne di scavi, condotte tra il 1982 e il 2004, hanno evidenziato un insediamento pluristratificato, costituito dai resti di una villa di età romana imperiale, di un abitato di fine V-VI secolo e di un villaggio di età bizantina, che interessano complessivamente un arco cronologico piuttosto ampio, compreso almeno tra il III e il IX secolo.

Questa nuova campagna di scavi è volta a  riprendere le indagini  a partire dal villaggio bizantino,  di cui è già stata rilevata una serie di strutture, per verificarne l’estensione e per  procedere in seguito a mettere ulteriormente in luce l’impianto originario della villa.

CRESFinanziamento di €.400.000,00 per la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza dei muri di contenimento del “CRES” e della Scuola per l'infanzia “Marogna”.

In seguito al nubifragio che ha colpito il territorio, il 18 giugno scorso, l'Amministrazione Comunale ha immediatamente  attivato le procedure adeguate per reperire fondi, che permettano di risolvere i danni causati dall'evento calamitoso.
L'Assessorato ai Lavori Pubblici e il  Servizio 2.2, settore di competenza, hanno lavorato alacremente per   rilevare e valutare  l'entità complessiva dei danni, stimata in circa €.30.000.000,00 (trenta milioni di euro).
Ad Agosto, la struttura amministrativa, Servizio 2.2 del Comune di Sorso provvede all'inserimento dell'istanza, nel Piano Regionale del “Progetto Iscola”, mediante apposite schede, per il finanziamento di opere urgenti di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza ed il ripristino del muro di contenimento dell'edificio scolastico del “CRES”, in viale Porto Torres e per il muro di cinta della Scuola per l'Infanzia “Marogna”, in via Tiziano.
Viene sottoscritto l'accordo tra la Regione Sardegna  e il Comune di Sorso per lo stanziamento di complessivi €.400.000,00 (quattrocentomila euro) di finanziamento, che verrà erogato in unica soluzione.
L'Amministrazione Comunale garantisce massima celerità e impegna gli uffici comunali nella predisposizione del progetto, per arrivare all'affidamento dei lavori nel più breve tempo possibile e rispettare la scadenza del 31 dicembre, come data di fine opera.

Punteruolo Al via l’abbattimento delle piante infestate dal punteruolo rosso: tecnici della Laore e operai specializzati dell’Ente Foreste al lavoro a Sorso.

Tra le palme colpite, anche quelle dell’Anfiteatro della Billellera che rimarrà chiuso al pubblico sino al completamento dei lavori.

Punteruolo Rosso

Il Punteruolo rosso della palma, Rhynchophorus ferrugineus (Olivier), ha infestato anche le palme del Comune di Sorso, portando in breve tempo alla morte gli esemplari colpiti. In adeguamento al Piano d’Azione Regionale, l’Amministrazione Comunale di Sorso ha avviato le procedure di monitoraggio e di bonifica con trattamenti fitosanitari e l’abbattimento delle piante compromesse, individuate dall’Ispettore fitosanitario della LAORE che ha disposto l’intervento.  A partire dal 15 ottobre e per le giornate successive, necessarie a completare il lavoro, la squadra degli operai specializzati dell’Ente Foreste provvederà all’abbattimento, all’interramento e messa in riserva delle piante segnalate dall’Ispettore della Laore.  Tra le palme infestate, quelle dei giardini di Piazza Marginesu e dell’Anfiteatro della Billellera. Per permettere il regolare svolgimento delle operazioni, la “Billellera” rimarrà chiusa al pubblico sino a completamento dei lavori. 

Punteruolo rdPunteruolo rosso rd

 

Punteruolo rosso rd3Punteruolo rosso rd1

AbbanoaIstituito sportello informativo, presso il Palazzo Baronale.

L'Amministrazione Comunale manifesta massima soddisfazione per l'incontro tra la direzione di Abbanoa, i rappresentanti di Federconsumatori e i cittadini.
La riunione, convocata in data 02 settembre presso il Palazzo Baronale, ha visto la corposa partecipazione degli utenti, sui quali gravavano le cosiddette “Bollette pazze”, che hanno potuto esporre le problematiche.
I rappresentanti di Abbanoa, delegati a pieno titolo alla contrattazione e risoluzione dei casi specifici, hanno dimostrato fattiva volontà e si sono orientati verso le esigenze dei cittadini. Garanti della buona riuscita della contrattazione, i Presidenti Regionale e Provinciale della Federconsumatori  si sono attivati, mettendosi a disposizioni degli utenti per risolvere l'annosa questione. L'Amministrazione comunale, soddisfatta per la buona riuscita dell'incontro, si attiva per procedere lungo l'iter proposto e per agevolare i cittadini nel disbrigo delle pratiche.
A tal scopo, mette a disposizione la struttura che, di concerto  con Federconsumatori, provvederà ad organizzare la procedura.