tumulazione_loculoCos'è: Il feretro può essere tumulato in un loculo cimiteriale. In tal caso occorre richiedere all’Ufficio Tecnico del Comune la concessione del loculo, se disponibile.

Al momento non sono disponibili loculi nel cimitero comunale ma è in corso la realizzazione di un nuovo corpo loculi, per cui solo al momento della consegna degli stessi che avverrà a fine lavori sarà possibile inoltrare una regolare richiesta all'ufficio servizi cimiteriali. La richiesta potrà essere inoltrata all’ufficio competente esclusivamente in presenza di defunto più precisamente:

 

 

  • In caso di decessi in cui il defunto o familiari non posseggano già una concessione al momento della richiesta;
  • In casi di tumulati provvisoriamente in tombe di altri concessionari;

A chi è destinato :
Ai singoli cittadini,

Documenti da presentare per il rilascio dell'autorizzazione:

Presentare il modulo compilato in ogni sua parte

Nessuna salma può essere ricevuta nel cimitero se non sia accompagnata:

  •  dal permesso di seppellimento rilasciato dall'Ufficiale dello Stato Civile;
  •  dall'autorizzazione al trasporto rilasciata dal Comune.
  •  il certificato rilasciato dal Sanitario responsabile del servizio di igiene pubblica dell'Ausl, quando prescritto.


I documenti di cui sopra devono essere ritirati dal custode del cimitero alla consegna di ogni feretro.

Requisiti
Le salme destinate alla tumulazione devono essere racchiuse in duplice cassa, l'una di legno, l'altra di metallo.
Sulla cassa esterna deve essere apposta una targhetta metallica con l'indicazione del nome, cognome, data di nascita e di morte del defunto.
Ogni feretro deve contenere una sola salma; soltanto madre e neonato, morti nell'atto del parto, possono essere chiusi in una stessa cassa e sepolti in una stessa fossa

Normativa di riferimento: 

D.P.R.  n.285/90