Stampa
Categoria: Servizio Politiche Sociali
Visite: 528

In fase di verifica delle domande di partecipazione all'Avviso si sta rilevando spesso la mancata compilazione dei campi riferiti alla dichiarazione dei redditi percepiti dalla famiglia nel periodo dal 23.02 al 23.04.20, dato utile alla quantificazione del contributo spettante, che sta di fatto impegnando gli uffici in telefonate di verifica al fine di evitare il rigetto delle istanze. Per facilitare i compilanti nella comprensione di quali redditi debbano essere dichiarati si è ritenuto di dover elaborare un nuovo modello di autocertificazione da allegare alla domanda, ottenibile pdf cliccando sul link (301 KB)

Per le domande già presentate il nuovo modello dovrà essere, obbligatoriamente, trasmesso ad integrazione, con consegna a mano presso l’Ufficio Servizi Sociali o con l’invio tramite e-mail all’indirizzo del Responsabile Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La lavorazione delle domande prive di autocertificazione sarà sospesa fino all’integrazione.

Per le nuove domande l’autocertificazione dovrà invece essere allegata come parte integrante. Questo adeguamento procedurale è orientato a facilitare il lavoro di valutazione delle domande, evitando il frequente ricorso alle verifiche telefoniche e conseguentemente ridurre i tempi di liquidazione dei contributi.