Reddito di inclusione sociale “Agiudu torrau”

iconainfoAVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE ALLA MISURA REGIONALE DI CONTRASTO ALL'ESCLUSIONE SOCIALE E ALLA POVERTÀ DENOMINATA R.E.I.S. (Reddito di inclusione sociale) “Agiudu torrau” di cui alla L.R. n° 18 del 2 agosto 2016 Si informa la cittadinanza che, con determinazione del Responsabile del Servizio Sociale, il termine per la presentazione delle domande di accesso al Bando REIS è stato prorogato al 13 MARZO 2020, per consentire a tutti gli aventi diritto l’acquisizione dell’ISEE 2020. Scarica il documento

INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE IN CONDIZIONI DI DISABILITA’ GRAVISSIMA

iconainfoPLUS Ambito Territoriale Sassari, Porto Torres, Sorso e Stintino - PUBBLICATA GRADUATORIA "INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE IN CONDIZIONI DI DISABILITA’ GRAVISSIMA" DGR 21/22 DEL 04/06/2019 -

AVVISO DISPONIBILITA' ALLA NOMINA DI SCRUTATORE X IL REFERENDUM DEL 29 MARZO 2020

La Commissione Elettorale Comunale, riunitasi il giorno 14 Febbraio 2020, ha stabilito, in occasione del Referendum Costituzionale di domenica 29 marzo 2020, di nominare gli scrutatori di sezione elettorale tramite un pubblico sorteggio riservato ai cittadini disoccupati e privi di qualunque forma di reddito che siano iscritti all'Albo Comunale degli Scrutatori di sezione elettorale del Comune di Sorso e che non siano già stati nominati nelle ultime consultazioni elettorali svoltesi nel  2019.

Leggi tutto...

Chintina1 ico"L’Agricoltura sociale come strumento di sviluppo del territorio" è il titolo del convegno organizzato dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Sorso in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali che si terrà venerdì prossimo, 29 novembre, dalle ore 09:30 alle 17.30, nella Sala convegni presso il Palazzo Baronale in via Convento a Sorso.

Al centro della giornata di lavori l’Agricoltura Sociale, una nuova pratica che attraverso iniziative promosse nell'ambito della filiera agroalimentare da aziende agricole e cooperative sociali, intende favorire il reinserimento terapeutico di soggetti svantaggiati nella comunità e al contempo produrre beni.

L’Unione Europea definisce l’agricoltura sociale come “il nesso fondamentale tra agricoltura sostenibile, sicurezza alimentare, equilibrio territoriale, conservazione del paesaggio e dell’ambiente, nonché garanzia dell’approvvigionamento alimentare” e ne ribadisce lo status di soggetto privilegiato per le politiche di Welfare degli Stati Membri.

In Italia la disciplina è stata recepita con la legge n.141 del 18 agosto 2015 che prevede una serie di aspetti innovativi che riguardano fra gli altri la possibilità per le regioni di promuovere specifici programmi per la multifunzionalità delle imprese agricole, nell’ambito dei Piani di Sviluppo Rurale (PSR), l'individuazione di criteri di priorità per l’assegnazione delle gare di fornitura delle mense scolastiche e ospedaliere, criteri di priorità per favorire lo sviluppo delle attività di agricoltura sociale nell’ambito delle procedure di alienazione e locazione dei terreni pubblici agricoli e nella concessione di beni immobili confiscati alla criminalità organizzata.

 

L'Amministrazione comunale di Sorso, nell'ambito dei propri obiettivi strategici di sviluppo economico in campo agricolo e produttivo intende favorire, indirizzare e sostenere una serie di azioni tese a sviluppare e integrare l'Agricoltura Sociale nell'ambito delle iniziative già presenti o attuabili in ambito territoriale.

Il territorio della Romangia infatti, per la riconosciuta tradizione in ambito agricolo e per la particolare ricchezza in ambito associativo e dell'impresa sociale, costituisce un luogo e un forum ideale per lo sviluppo di laboratori di idee e di azioni nell'ambito dell'Agricoltura Sociale che vedano assieme la Pubblica Amministrazione e gli operatori attivi in campo agricolo e sociale.

Interverranno al convegno di venerdì, tra gli altri, il Sindaco del Comune di Sorso Fabrizio Demelas, l’On. Antonello Peru, l’Assessore alle Attività produttive Marco Greco, l’Assessore alle Politiche Sociali Francesco Sechi, Stefano Frisoli, vicedirettore Caritas Ticino e Presidente AIAB Lombardia (Associazione Italiana Agricoltura Biologica), Salvatore Cacciola, sociologo dirigente ASP Catania e Presidente Associazione Nazionale di BioAgricoltura, Maria Grazia Manca, funzionario Laore Sardegna, Giampaolo Cassitta dirigente del Centro di Giustizia Minorile per la Sardegna, Padre Salvatore Morittu presidente dell’associazione Mondo X Sardegna e Antonello Comina, presidente della Comunità il Seme e Rete Madreterra Sardegna.