Avviso erogazione contributi D.G.R. n. 42/11 del 22/10/2019

iconanewsL’ASSESSORE ALLE POLITICHE SOCIALI RENDE NOTO CHE SONO DISPONIBILI I MODULI PER LA PARTECIPAZIONE ALL’ AVVISO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI RESIDENTI NEL COMUNE DI SORSO E DESTINATARI DI ATTO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER MOROSITA' (Deliberazione di Giunta regionale n. 42/11 del 22.10.2019) folder Scarica la documentazione

L’ASSESSORE ALLE POLITICHE SOCIALI
Francesco Sechi

Servizi scolastici - Attivato servizio PagoPA

iconanewsL'Amministrazione comunale informa i cittadini che è attivo il servizio di pagamento PagoPA, che permette di ricaricare i conti correnti virtuali per il pagamento del servizio di mensa scolastica. Per accedere al servizio, è sufficiente entrare nel sito del Comune di Sorso, cliccare sul link "PagoPa" e, previa registrazione al portale, avviare la procedura. Di seguito le istruzioni dettagliate.  Scarica le istruzioni in formato PDF.

COMUNICATO ARST - MODIFICHE SORSO - SENNORI

iNFORMAZIONIIl Comune di Sorso, con Ord. n° 62 del 19/10/2019, ha disposto, per consentire l’esecuzione dei lavori di posa della rete del gas cittadino, da lunedì 28 ottobre 2019 e sino al termine dei lavori, il divieto di transito nella Via Sennori. Pertanto, a decorrere dalla stessa data, tutte le corse con transito previsto a Sorso nella Via Sennori, osserveranno i seguenti percorsi:

Leggi tutto...

lineeprogrammaticheÈ stato un Consiglio comunale lungo e partecipato quello che si è tenuto nell’aula consiliare “Massimo Greco” lo scorso venerdì 25 ottobre, anche in virtù dell’importanza degli argomenti previsti all’ordine del giorno.

Era in programma fra gli altri punti la discussione delle linee programmatiche di mandato, documento attraverso il quale il Testo unico degli Enti Locali prescrive che le neo-insediate amministrazioni comunali indichino gli obiettivi, le iniziative più significative e le opere che ne caratterizzeranno il percorso nei cinque anni successivi.

Un’aula al gran completo ha seguito con attenzione l’articolata esposizione fatta dal Sindaco Dott. Fabrizio Demelas, che ha dettagliato con un intervento di oltre 40 minuti la prospettiva di sviluppo urbano, socioeconomico, culturale e turistico della nostra città per i prossimi 5 anni.

Lo ha fatto rivolgendosi anche a quelle che ha chiamato “minoranze e non opposizioni”, sottolineando come nei programmi elettorali, pur differenti fra loro, emergesse in modo univoco e chiaro l’interesse per il bene della città di Sorso. Questa apertura verso i gruppi di minoranza, particolarmente apprezzata dai diversi gruppi consiliari, è stata il preludio a delle linee programmatiche innovative rispetto al passato, aperte a tutte le ulteriori opportunità che si dovessero presentare lungo il cammino amministrativo e ai suggerimenti che di volta in volta i cittadini, il mondo dell’imprenditoria e le associazioni vorranno proporre alla maggioranza.

 

Fra le questioni più importanti trattate nell’esposizione del Sindaco vi sono stati in particolare le condizioni dell’edilizia scolastica e più in generale degli ambienti di apprendimento di bambini/e e ragazzi/e, l’assetto del nuovo servizio di raccolta e smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani, l’assetto della fascia costiera, della mobilità, dell’accessibilità, dei servizi lungo la fascia costiera; il futuro della Romangia Servizi S.r.l.

Il Sindaco si è voluto poi soffermare anzitutto sulla ricostruzione della macrostruttura amministrativa del Comune, sottolineando che gli uffici comunali dovranno diventare “effettivamente quello strumento in grado di tradurre in atti amministrativi, e in azioni concrete, gli indirizzi, i programmi dell’Amministrazione, di quella di oggi ma anche quelle di domani”.

Un filo conduttore ha poi guidato tutta la riflessione proposta all’Aula consiliare: quello della logica sovracomunale sottesa a tutti gli interventi che l’amministrazione comunale ha immaginato per il suo mandato. Il Sindaco ha infatti sottolineato la necessità di “intensificare con le istituzioni delle comunità vicine, in particolare con quelle dell’area vasta, oggi diremmo della Rete Metropolitana, ma non solo, relazioni di governo che superino definitivamente le barriere dei confini amministrativi di ciascun comune”, auspicando un sistema di trasporti che unisca tutti i territori, e in particolare che avvicini Sorso a Sassari, al porto di Porto Torres e all’aeroporto “Riviera del Corallo” di Alghero.

Particolarmente significativo il punto che ha riguardato lo sviluppo socioeconomico, nel quale il Sindaco ha sottolineato il dovere da parte dell’Amministrazione di fornire infrastrutture, beni e servizi pubblici di qualità alle imprese sorsensi, insistendo sul fatto che “il sistema turistico locale va concepito all’interno di orizzonti più ampi tali da consentirci di dilatare e migliorare la nostra offerta turistica, spesso ancora oggi mono-prodotto e limitata alla sola componente marino-balneare, nonché di destagionalizzare i flussi turistici, capitalizzando anche i cosiddetti mesi di spalla, quelli primaverili e autunnali, che a Sorso per altro sono tra i più ricchi dal punto di vista dei richiami alle tradizioni e all’identità”.

Particolarmente accorata è stata poi l’esposizione delle linee nella parte riguardante i servizi per la qualità della vita. Uno specifico riguardo è stato riservato alle politiche abitative: “L’emergenza abitativa è giunta a livelli preoccupanti, in base ai dati forniti dal Servizio per le Politiche Sociali è emerso con chiarezza che le prime difficoltà economiche dei nuclei meno abbienti della nostra Città si manifestano con l’impossibilità di far fronte al canone di locazione. Se riuscissimo, attraverso politiche abitative che guardino al centro storico come ad una risorsa anche in tal senso e con la realizzazione di nuovi alloggi per l’Edilizia Residenziale Pubblica a risolvere anche in parte questo problema per alcune di queste famiglie sarebbe una vera boccata di ossigeno”. Non poteva mancare poi un cenno alla casa della salute di via Dessì, e alla stretta collaborazione avviata in questi mesi con ATS per la migliore gestione della struttura.

Ampi apprezzamenti al termine dell’intervento del Sindaco sono giunti anche dai banchi della minoranza, in particolare dai Consiglieri Delrio e Spano, che hanno votato a favore del documento, e dal Consigliere On. Antonello Peru che ha voluto con un ampio intervento sottolineare l’unità di intenti che contraddistingue sia il gruppo di maggioranza che l’intero Consiglio.

Nel link di seguito la versione integrale delle linee programmatiche di mandato e alla delibera consiliare n. 55 del 25 ottobre 2019: Scarica le Linee Programmatiche di Mandato