REDDITO DI INCLUSIONE SOCIALE (REIS) ANNUALITA' 2018

InfoSi informano gli utenti che il termine per la presentazione della domanda per l'accesso al R.E.I.S. (Reddito di inclusione sociale) è stato prorogato dal 31.08.2018 al 14.09.2018.

 

Voucher IoStudio 2017

InfoPubblicata la graduatoria definitiva degli studenti beneficiari del voucher "IoStudio 2017" approvata e trsmessa dalla Regione Autonoma della Sardegna - Servizio Politiche Scolastiche. pdf Scarica l'elenco (55 KB)

 

AVVISO R.E.I.S. (Reddito di Inclusione Sociale) 2018

iconainfoIl presente Avviso Pubblico ha come oggetto l'individuazione, nel territorio comunale, degli aventi diritto alla misura regionale denominata R.E.I.S. (Reddito di Inclusione Sociale) introdotta dalla L.R. n° 18 del 2 agosto 2016, nel rispetto delle Linee Guida approvate in via definitiva con Delibera di G.R. n° 31/16 del 19/06/2018.
Si specifica che tale misura è integrativa e complementare della medesima misura attuata a livello nazionale, Reddito di Inclusione (R.E.I), introdotta dal Decreto Legislativo n° 147 del 15/09/2017.  folder Scarica i documenti

 

Durante la seduta antimeridiana di ieri 27 giugno, il Consiglio Regionale ha finalmente approvato l'emendamento 304 con il quale il consigliere Antonello Peru chiedeva la modifica dell'articolo 13 del disegno di legge 408 avente ad oggetto "Disposizioni urgenti in materia urbanistica ed edilizia".
Una proposta di modifica la cui approvazione attribuisce a Platamona le caratteristiche di "litorale metropolitano" evitando così che le attività turistiche che operano sul litorale, siano costrette ogni anno, entro il 31 ottobre, a cessare tutti i servizi alla balneazione e smontare le relative strutture.
Una attività che, come aveva recentemente sostenuto Peru, oltre a determinare dei seri disservizi per il territorio avrebbe comportato importanti danni economici per gli imprenditori, che oltre ad interrompere l’attività avrebbero dovuto smantellare e rimontare le strutture ogni anno finendo così per distruggerle anziché salvaguardarle.
Grazie all'approvazione dell'emendamento e del rinnovato articolo 13 i chioschi non dovranno più essere smontati e le amministrazioni facenti capo alla rete metropolitana potranno impegnarsi, pensare e lavorare per attrarre risorse economiche finalizzate al rilancio e allo sviluppo in chiave turistica e ricettiva di tutto il territorio del nord ovest della Sardegna.