Servizio gestione bilbioteca S. Farina

IconaInfoBandiIl presente avviso è finalizzato ad avviare un’indagine di mercato, preordinata a conoscere l’assetto del mercato di riferimento, i potenziali concorrenti ovvero gli operatori interessati a partecipare alla procedura negoziata, da indire ai sensi e per gli effetti dell’art. 36, comma 2, lett. b), del D.lgs n. 50/2016, per l’affidamento dell’appalto del servizio di gestione della Biblioteca Comunale Salvatore Farina, anni 2019 e 2020. Termine presentazione istanze: entro e non oltre le ore 12.00 del 30.10.2018 . folder Scarica i documenti

 

RESIDENZA SANITARIA ASSISTITA (R.S.A.)

News bandiPUBBLICATO BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DI COSTRUZIONE E GESTIONE PER IL COMPLETAMENTO DELLA RESIDENZA SANITARIA ASSISTITA (R.S.A.) - Finanza di progetto ex art. 183 D.Lgs.50/2016. folder Scarica la documentazione

 

Corso di introduzione alla degustazione del vino

L’assessore alle attività produttive Dott. Agr. Pierluigi Spanu, informa che l’amministrazione comunale, in collaborazione con l’agenzia LAORE Sardegna, sta organizzando un Corso di introduzione alla degustazione del vino. Le lezioni si terranno nel mese di novembre presso il Palazzo Baronale. Per tutte le informazioni contattare l’ufficio preposto allo  079.3392355. Regolamento - Domanda

 

RIAPERTURA TERMINI PER L’ISCRIZIONE ALL’ALBO DELLE ASSOCIAZIONI

Nota informativaSi comunica la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di iscrizione all’albo Comunale delle Associazioni al 30 OTTOBRE 2018. Restano invariati i criteri e le condizioni previste dall’avviso pubblico che fissava la scadenza al 15 luglio 2018 (v. Determinazione del Servizio 1.2 Cultura, Turismo, Biblioteca, n°41 del 08.05.2018).

Leggi tutto...

Adottato in Consiglio il Piano Urbanistico Comunale. Tra le novità, la tanto attesa estensione del centro abitato in direzione del mare, nel rispetto dell’ambiente.

Oggi 24 luglio 2015, l’adozione del P.U.C all’ordine del giorno del Consiglio Comunale, riceve la votazione favorevole all’unanimità. Il nuovo strumento urbanistico, risultante dal lavoro iniziato sei anni fa, in adeguamento al P.P.R. (Piano Paesaggistico Regionale) e al P.A.I. (Piano di assetto idrogeologico) definisce lo sviluppo urbanistico del territorio e punta l’attenzione sulla tutela ambientale.

«Con il nuovo Piano Urbanistico Comunale, Sorso va verso il mare in maniera concreta e ragionata. – Spiega il Sindaco Giuseppe Morghen – Abbiamo provveduto a ridurre le volumetrie previste lungo la fascia costiera, così da creare le condizioni per una rinaturalizzazione della zona, facendo in modo di sostenerla e mantenerla nel tempo. Sorso diviene una città che si espande in direzione del mare, ma con un’attenzione nuova, volta alla conservazione naturalistica e alla tutela delle zone non antropizzate del nostro litorale. Si tratta di uno strumento adottato a dieci anni di distanza dalla sua prima approvazione e rivisitato alla luce della sempre maggiore e più consapevole sensibilità nei confronti della salvaguardia dell’ambiente. Le riduzioni delle volumetrie si inseriscono tra le norme di adeguamento al P.P.R ma rappresentano soprattutto la volontà della nostra Amministrazione di perseguire gli indirizzi di una politica ambientale che tuteli il patrimonio e la tipicità del nostro territorio.»

 «Il nuovo strumento urbanistico agisce su più livelli e rappresenta la visione d’insieme della nuova prospettiva della città. – Afferma l’Assessore all’Urbanistica Gianni Tilocca – Nel PUC, abbiamo previsto una serie di interventi che ridisegnano Sorso. Tra i nuovi elementi di rilevanza, si è provveduto a normare la fattibilità dell’ospitalità diffusa, nel centro storico e ad individuare un nuovo spazio cimiteriale; abbiamo incluso la possibilità di realizzare depositi per attrezzi, nell’agro e pianificato azioni a sostegno del turismo religioso, intervenendo nel tratto stradale Sorso-Predugnanu; abbiamo previsto interventi di riqualificazione delle aree degradate del litorale. Il punto di volta, però, è l’effettivo collegamento tra il centro urbano e la fascia costiera che viene programmato per la prima volta, prevedendo zone di espansione residenziale collocate lungo la direttrice Sorso-Marina. L’approccio dell’Amministrazione mira ad utilizzare il PUC quale volano di un nuovo modello di sviluppo locale, che tenga conto delle caratteristiche del territorio e dia sviluppi duraturi, nel medio termine, che ridefiniscano una città a vocazione turistica e ad elevata sostenibilità ambientale.

»