1Volley: IV Torneo di Minivolley “Città di Sorso- Noli Me Tollere” e finale provinciale under 13, al Palazzetto dello Sport.

Domenica 17 maggio 2015, il palazzetto dello sport del Comune di Sorso si è riempito della presenza festante di 250 bambini e bambine che hanno partecipato al IV Torneo di minivolley “Città di Sorso- Noli Me Tollere”. La manifestazione, organizzata dalla Associazione Sportiva Sorso Volley, coinvolge i piccoli pallavolisti sardi in una giornata dedicata allo sport e al gioco. Il torneo si è svolto in 6 campi, occupati dalle squadre suddivise in due fasce d’età: 6-8 anni e 8-12 anni. Le bambine, in maggior numero, e i bambini hanno passato una giornata all’insegna del divertimento, dello sport e della sana competizione. Nel pomeriggio, in onore della Madonna Noli Me Tollere, alla quale i Sorsensi sono devoti, le squadre si sono recate al Santuario della Beata Vergine per partecipare alla celebrazione dei riti di benedizione, con il consueto omaggio floreale alla Madonna.

2

Contestualmente, il palazzetto ha ospitato la finale del campionato di pallavolo under 13, con la partecipazione delle squadre finaliste: Garibaldi La Maddalena, Stella Maris Porto Torres, Quadrifoglio Porto Torres e Centro Storico Castelsardo. La finale assoluta, tra Garibaldi La Maddalena e Centro Storico Castelsardo, si è conclusa con la vittoria delle maddalenine, che si sono aggiudicate il titolo di campionesse provinciali.  

«La giornata di domenica è stata un tripudio di colori e di allegria, che ha coinvolto gli oltre 250 bambini intervenuti all’evento, i loro accompagnatori e il numeroso pubblico. – Racconta l’Assessore allo Sport Mauro Vacca – A riprova che lo sport è uno dei principali strumenti educativi che permettono di crescere bene, con i valori della sana competizione, forti dello spirito di squadra e dei legami che si instaurano e che diventano fondamentali per rapportarsi con gli altri. È stata una giornata ricca di emozioni, dove sport, ospitalità e tradizioni culturali e religiose sono stati i motivi dominanti, che qualificano la città di Sorso e la sua comunità in maniera esemplare.»3