Stampa

PORPHIRIO TV locandinaComune di Sorso: nello stagno di Platamona, al via “PorphirioTv, la web tv dedicata ai più giovani e realizzata dai più giovani”.

 Lo scorso dicembre, il Comune di Sorso si aggiudica il primo posto nel progetto Comunitario “ZOUMATE”, finanziato dal Programma Transfrontaliero UE Italia-Francia Marittimo 2007-2013 e bandito dalla Regione Sardegna. Il progetto, rivolto agli enti titolari di CEAS, Centro di Educazione Ambientale e Sostenibilità, finalizzato a rilevare proposte progettuali che coinvolgessero le scuole e che avessero come Focus Tematico le Zone Umide, vede il Comune di Sorso, in collaborazione con la Società Cooperativa Consortile Andalas de Amistade, con l’Associazione Mare Terra Onlus e l’Associazione Cineclub Sorso, coinvolgere gli studenti delle scuole dell’obbligo nei percorsi di educazione ambientale. Il progetto “Porphirio TV” ha lo scopo di produrre una web-serie dedicata allo Stagno e Ginepreto di Platamona, alla sua biodiversità e ai fattori di pressione e minaccia ai quali è sottoposto. Gli alunni dell’Istituto comprensivo “G. Cappai” di Sorso e “San Donato” di Sassari realizzeranno cinque documentari di carattere ambientale, con l’ausilio di un esperto audiovisivo per i tutorial didattici e gli eco-laboratori, che accompagnerà i bambini, i principali protagonisti, nel percorso di realizzazione tecnica della serie web. Le puntate, suddivise per aree tematiche, verranno trasmesse online dalla rete web “PorphirioTV” a partire dal 23 marzo 2015. 

foto1rd

«L’Amministrazione comunale di Sorso, con la realizzazione di questo progetto, raggiunge un altro obiettivo nel percorso dell’ecosostenibilità e della valorizzazione dell'ambiente, tematiche che rivestono un ruolo importante e di particolare riguardo, nelle nostre linee guida. - Afferma il Sindaco, Giuseppe Morghen – Questa iniziativa, che vede il Comune proporre un progetto di notevole interesse, classificatosi al primo posto a livello regionale, nasce dalla sinergia tra il Comune, il Consorzio Andalas de Amistade e le scuole del territorio, a riprova che le collaborazioni che si basano su condivisioni di intenti producono ottimi risultati. Il CEAS dello stagno di Platamona, con le sue iniziative diversificate, si qualifica come luogo di valorizzazione attiva del territorio, che avvicina tutte le fasce di età e di interesse, attorno a tematiche ambientali. L’Amministrazione comunale, soddisfatta dei risultati sinora raggiunti, rinnova l’impegno a continuare su questa linea.»

foto2rd

«L’iniziativa rappresenta una delle tante azioni della sfera delle politiche ambientali perseguite nel territorio, che stanno caratterizzando Sorso come vera e propria realtà green nel contesto territoriale del Nord Sardegna. - spiega l’Assessore all’Ambiente, Gianni Tilocca - L’obiettivo è quello di insegnare ai bambini a porsi in modo corretto nei confronti dell’ambiente che li circonda, consolidando in loro una coscienza ambientale responsabile. Tale approccio, che vede il coinvolgimento di ragazzi in età scolare, così come già avvenuto per iniziative quali “Puliamo il mondo” e “Adotta un albero”, promosse dall’Assessorato alle Politiche Ambientali, si dimostra molto efficace. A sostegno della tesi, anche la recente introduzione dell’educazione ambientale quale materia obbligatoria, nei vari livelli scolastici, secondo un progetto coordinato dai Ministeri dell’Ambiente e dell’Istruzione.»