Servizio gestione bilbioteca S. Farina

IconaInfoBandiIl presente avviso è finalizzato ad avviare un’indagine di mercato, preordinata a conoscere l’assetto del mercato di riferimento, i potenziali concorrenti ovvero gli operatori interessati a partecipare alla procedura negoziata, da indire ai sensi e per gli effetti dell’art. 36, comma 2, lett. b), del D.lgs n. 50/2016, per l’affidamento dell’appalto del servizio di gestione della Biblioteca Comunale Salvatore Farina, anni 2019 e 2020. Termine presentazione istanze: entro e non oltre le ore 12.00 del 30.10.2018 . folder Scarica i documenti

 

RESIDENZA SANITARIA ASSISTITA (R.S.A.)

News bandiPUBBLICATO BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DI COSTRUZIONE E GESTIONE PER IL COMPLETAMENTO DELLA RESIDENZA SANITARIA ASSISTITA (R.S.A.) - Finanza di progetto ex art. 183 D.Lgs.50/2016. folder Scarica la documentazione

 

Corso di introduzione alla degustazione del vino

L’assessore alle attività produttive Dott. Agr. Pierluigi Spanu, informa che l’amministrazione comunale, in collaborazione con l’agenzia LAORE Sardegna, sta organizzando un Corso di introduzione alla degustazione del vino. Le lezioni si terranno nel mese di novembre presso il Palazzo Baronale. Per tutte le informazioni contattare l’ufficio preposto allo  079.3392355. Regolamento - Domanda

 

RIAPERTURA TERMINI PER L’ISCRIZIONE ALL’ALBO DELLE ASSOCIAZIONI

Nota informativaSi comunica la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di iscrizione all’albo Comunale delle Associazioni al 30 OTTOBRE 2018. Restano invariati i criteri e le condizioni previste dall’avviso pubblico che fissava la scadenza al 15 luglio 2018 (v. Determinazione del Servizio 1.2 Cultura, Turismo, Biblioteca, n°41 del 08.05.2018).

Leggi tutto...

Natale in romangia 2014“Natale in Romangia 2014”: sabato 20 dicembre 2014, dalle ore 17, Palazzo Baronale e lungo le vie del centro.

L’Amministrazione comunale e il Circolo Culturale Romangia propongono “Natale in Romangia 2014”.

Sabato 20 dicembre, dalle ore 17, il Circolo Culturale di Romangia, in collaborazione con la Parrocchia di San Pantaleo e con la partecipazione degli Araldini del Santuario della Beata Vergine Santissima Noli Me Tollere, invitano i bambini a partecipare ad un gioco a sorpresa, nel giardino del Palazzo Baronale. A seguire, dalle ore 18, partendo dal giardino e procedendo in direzione di via Convento si potrà passeggiare tra le bancarelle del mercatino di Natale, tra oggettistica e prodotti tipici locali. Alle ore 20, la comunità di Santa Monica interpreterà il presepe vivente. Per tutta la serata, si succederanno intrattenimenti musicali e ludici, organizzati dalla Proloco e l’Associazione Bench Press diletterà grandi e piccoli, con il Truccabambini.

«Natale in Romangia, nasce dall’idea di portare la magia del Natale in città.» Afferma Raffaela Barsi, Presidente della Commissione Consiliare Cultura «Si è lavorato per creare un connubio perfetto tra tradizione e modernità per un Natale davvero speciale, per vivere la festa più bella dell’anno in tutte le sue sfumature.

Bancarelle ornate a festa e idee-regalo per grandi e piccoli; prodotti artigianali e artigianato artistico con articoli di bigiotteria, lavori in ferro e in legno, cestini, oggetti in pasta di mais, in lana e tradizionali decorazioni e addobbi natalizi; un programma scelto di musica; moda e tradizione garantiranno un’accogliente atmosfera natalizia.

L’accompagnamento musicale e le prelibatezze gastronomiche natalizie creeranno un’atmosfera raccolta, a sottolineare la gioia per la vicina festa di Natale. Inoltre, c saranno tante sorprese per i più piccoli. Grazie al lavoro del Circolo Culturale Romangia, ideatore e promotore dell’evento, l’Amministrazione comunale cerca di dare un segnale di festività a tutta la Comunità, augurando così ai nostri concittadini un sereno Natale»

«Mancano pochi giorni all'evento e posso dire di essere molto soddisfatta del lavoro svolto in previsione della manifestazione» racconta Manuela Murineddu, Presidente del Circolo Romangia «Un’idea nata per unire e coinvolgere il paese e valorizzare gli artisti, la moda e i prodotti locali, perché credo che a Sorso vi sia molto da valorizzare e spero che questo

sia solo l'inizio di un lungo percorso.»


«Lavorare per la creazione dell'evento del 20 dicembre è per me una grande soddisfazione» spiega Maria Laura Pes, vicepresidente del Circolo «Tutte le persone, le associazioni, le parrocchie coinvolte hanno accettato, condiviso e sostenuto le nostre proposte e hanno dato grande disponibilità, dimostrando grande voglia di confrontarsi. L’aver messo in campo le capacità creative, informative e organizzative di cui il paese dispone ha dato un valore aggiunto all'evento. Credo che l'entusiasmo che ci ha travolto, mi rimarrà addosso a lungo o almeno fino alla ricarica del prossimo evento.»