Competenze e funzioni

  1. La Commissione esercita la sua attività ed il suo ruolo in piena autonomia funzionale, opera in stretto rapporto con le istituzioni dello Stato, Regione, Provincia e Comuni e con altri Enti Pubblici e del Privato Sociale.
  2. Assume iniziative formula proposte e progetti in ordine alle finalità contenute nell'art. 1
  3. In particolare intende:
  • - Promuovere, curare e sollecitare la realizzazione di iniziative volte a favorire la partecipazione attiva delle donne alla vita politica, sociale ed economica.
  • - Favorire una adeguata presenza femminile negli organismi istituzionali di competenza comunale.
  • - Operare per la rimozione di ogni forma di discriminazione diretta o indiretta
  • - Svolgere indagini e ricerche sulla condizione femminile in ambito comunale, in merito a tutti i settori della vita sociale, economica e politica per determinare una maggiore rappresentatività delle donne nei luoghi decisionali.
  • - Proporre al Consiglio Comunale alla Giunta iniziative ed attività che favoriscano la promozione di pari opportunità.
  • - Essere ascoltata su propria richiesta dalle Commissioni consiliari su questioni e problematiche che riguardano la condizione femminile.
  • - Favorire l'accesso delle donne al mercato del lavoro e per incrementare le opportunità di formazione e di progressione professionale delle donne stesse, in ottemperanza alle normative nazionali e comunitarie.